Empatia nel lavoro. Cos’è e a cosa serve?

Che cos’è l’empatia? E perché è importante tra persone che lavorano insieme?
Empatia è la capacità di intuire le necessità degli altri, capire il loro stato d’animo ed adoperarsi per aiutare gli altri a risolvere i problemi.

Three architects discussing sketch of new project

Ma come rientra il discorso sull’EMPATIA nel contesto lavorativo?
– essere tolleranti ed empatici significa capire le esigenze dell’altra persona, quindi accorgersi quando l’altro ha bisogno di un aiuto. Aiutare un collega in modo concreto può servire a sbloccare una situazione lavorativa che altrimenti ristagnerebbe;

– essere empatici significa non essere chiusi nel proprio mondo, il lavoro non è mai individuale al 100%. Ci si deve in un modo o nell’altro relazionare con gli altri;

– capire gli altri e collaborare vuol dire dare opportunità di crescita ai progetti aziendali;

– nel lungo termine i clienti verranno fidelizzati da aziende che hanno dei portavoce/rappresentanti empatici. I colleghi vorranno lavorare con chi trovano altruista e collaborativo;

La mancanza di empatia da parte di uno o più componenti del gruppo di lavoro invece causa non pochi problemi nel corso del tempo:
– incomunicabilità e mancanza di collaborazione;
– mancanza di idea progettuale: l’unico obiettivo che si vede è il proprio tornaconto e non quello più ampio dell’azienda;
L’imprenditore che deve interfacciarsi con una persona priva di empatia cosa può fare allora per evitare il verificarsi di problemi?
Innanzitutto dovrebbe valutare quali altre caratteristiche ha il proprio collaboratore, che qualità e predisposizioni presenta. In base a quello assegnargli un ruolo che faccia leva sulle sue qualità e minimizzi il problema della mancanza di empatia e collaborazione.
Ad esempio può dedicargli un settore del lavoro che gli garantisca una certa autonomia, dove non debba sempre attendere i risultati degli altri colleghi per portare a compimento la sua mansione.
Capire da subito (e da solo) questi aspetti ti porterà a ridurre gli sprechi di tempo e di soldi perché puoi organizzare il lavoro e distribuirlo tra i collaboratori in modo sensato.
Per te l’empatia è importante? In quali ambiti del lavoro è più utile secondo te?
Ti è mai capitato di affrontare un problema simile?
Scrivimi la tua opinione!
Foto: Disegnato da Freepik

Facebooktwittergoogle_pluslinkedin
Pubblicato in Ambito aziendale Taggato con: , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se accetti, chiudi questo banner o prosegui la navigazione acconsenti all'uso dei cookies. Info cookies

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi